Quando Via Cesare Battisti e Piazza Merani…

"Via Cesare Battisti con, sullo sfondo, Piazza Merani".

quando la via intitolata al celebre patriota trentino era ancora poco più che una creuza in una distesa di prati e sterrati… quando non c’era ancora la scuola Diaz, teatro delle arcinote nefandezze legate al G8… quando in fondo alla piazza il civico sede oggi di un supermercato nel dopoguerra avrebbe accolto un deposito per pullman (Delle Alpi)… quando nemmeno esisteva il capolinea della linea 36 del bus… ma solo gli anelli a cui legare i quadrupedi.

Un commento su “Quando Via Cesare Battisti e Piazza Merani…”

  1. Verso la fine di via Battisti si intravede una piccola altura con una villa contornata da un giardino.Detta costruzione venne bombardata e totalmente distrutta durante l’ultima guerra e noi bambini negli anni 1946-1949 chiamavamo quei ruderi il “montino ” e ci impegnavamo in lunghe battaglie con lanci di pietre che terminavano quando uno di noi veniva ferito e le mamme accorrevano a riportarci a casa a forza di schiaffi e rimproveri.
    Negli anni cinquanta il “montino” venne spianato e così anche per noi era finita definitivamente la nostra guerra e la nostra fanciullezza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.