… Quando c’era l’Osteria del Bai…

Eh sì è proprio il caso di dire così perché la più antica osteria italiana da un paio d’anni ha chiuso tristemente i battenti.

Nato con il nome di “Osteria dei pini”(per via dei circostanti pini marittimi, uno dei quali spunta addirittura dal tetto) fra le di un antico fortino, il locale ha una storia plurisecolare legata ad eventi e personaggi famosi… come nel 1804 quando offrì ristoro a Papa Pio VII diretto alla volta di dove era atteso in Notre Dame per l’incoronazione a imperatore di Bonaparte… oppure quando nel 1860 fu teatro della riunione, con relativo brindisi bene augurante, dello stato maggiore di prima di partire per la celebre impresa dei Mille.

Non solo storia ma anche gossip… come quella volta che, a metà anni ’90, all’ingresso si presentò un elegante chauffeur per prenotare un tavolo a nome De Niro.

Leggenda narra che il cameriere addetto alla ricezione – credendolo uno scherzo – avesse risposto: “Eh sì… e io sono Naomi Campbell”… peccato che di lì a poco dalla limousine parcheggiata fuori, scese veramente l’attore americano accompagnato dalla Venere nera. I due erano di passaggio perché diretti a per il festival del Cinema.

Il locale era pieno e, per far posto alla celebre coppia, i proprietari invitarono, offrendogli la cena, a sgomberare il tavolo in fretta e furia.

Un commento su “… Quando c’era l’Osteria del Bai…”

  1. Le crudeli leggi del mercato cancellano importanti testimonianze storiche come si scrivera la vera storia ? !

Rispondi a Marcello Carpeneto Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.