Piazza di Pellicceria

Protagonista assoluto della piazza è, con i suoi preziosi tesori, il in Pellicceria, oggi Galleria Nazionale.

Nella zona si trovavano numerosi laboratori e botteghe di pellicciai.

Attività la cui presenza è attestata anche dalla toponomastica dei limitrofi:
Piazza di Pellicceria, Vico di Pellicceria, Vico Superiore di Pellicceria e Vico del Pelo ribadiscono infatti la vocazione artigiana della contrada.

Le pellicce erano un capo talmente pregiato da essere utilizzato anche come oggetto di risarcimento nelle cause perse o come bene testamentario.

In Copertina: Foto di Bruno Evrinetti.