Ciao Milano

“Come ero triste lasciando Genova, soprattutto per avere valicato le montagne che la dominano e durante i due giorni passati in quello stupido paese che è la Lombardia!”

Cit. Gustave Flaubert (1821-1880). Scrittore francese.

In copertina: panorama della Superba.

Foto di Leti Gagge.

Palazzi di luce

Ho visto una bellissima strada, la via Aurelia, ed ora sono in una bella città, una vera bella città, Genova.

 Cammino sul marmo, tutto è di marmo: scale, balconi, palazzi. I palazzi si toccano tanto sono vicini e, passando dalla strada, si vedono i soffitti patrizi tutti dipinti e dorati. Vado a visitare le chiese, sento cantare suonare l’organo, guardo i monaci, osservo i paramenti sacri, gli altari, le statue; in altri momenti (ma non so bene quali) forse avrei riflettuto di più e guardato di meno.

Invece qui spalanco gli occhi su tutto, ingenuamente, semplicemente, e forse è molto meglio”.

Cit. Gustave Flaubert

Bellezza…

In copertina: affreschi di n. 4.

Foto di Vittorio Morchio.