Un omaggio speciale…

Dal 1992 il grattacielo, noto come il “” è entrato a far parte del panorama portuale cittadino. Alto 109 metri e suddiviso in ventisei piani, un vero e proprio  girone dantesco per gli utenti degli uffici del Comune e dei Servizi di Edilizia, Privata e Urbanistica, che rimbalzano da uno sportello all’altro come in un moderno cerchio infernale.

Deve il suo nome alla singolare forma ottagonale che lo caratterizza, un omaggio, una citazione dell’antico campanile medioevale della parrocchia di , ricavato da una torre nolare a triplo ordine di bifore (il terzo ordine aggiunto in seguito ai restauri di fine ‘800).

Nulla si inventa tutto si ricicla…

"Torre Nolare di S. Donato"
“Torre Nolare del campanile di S. Donato

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *