Portale Nicola e Gio. Batta Spinola

Al civico n. 14 di si trova il portale del XVI- XVII sec. di palazzo Nicola e Gio. Batta Spinola.

Particolari in tale nobile accesso sono le due enigmatiche erme con turbante che reggono capitelli ionici.

Sul trave si distingue un mascherone femminile centrale fra triglifi a mensola.

Il classico stemma col monogramma di Maria caratterizza il timpano spezzato con grandi riccioli.

L’attribuzione dell’opera è incerta: secondo alcuni a G.G. della Porta, secondo altri al Valsoldo. Certo il portale presenta tratti in comune con quello di Salita Santa Caterina. n. 3.

All’esterno dell’edificio, nonostante la sua importanza abbastanza trascurato, ai piani alti risultano ancora visibili brani dei superbi affreschi eseguiti nel 1560 da e nel 1610 da Gio. Ansaldo.

In copertina: Portale in n. 14. Foto di Leti Gagge.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.