Salita alla Spianata di Castelletto

Salita alla Spianata di conduceva all’omonima zona che in epoca romana era chiamata monte Albano.

Agli albori del X secolo questa contrada disabitata si trovava fuori le ed era puntellata da una torre difensiva nominata – appunto – Castelletum.

Fu a partire dal XIII sec. che sulle pendici del monte Albano, nel frattempo inglobato nella cinta muraria, iniziarono a costruirsi le prime case.

Il castello raggiungibile da salita San Gerolamo o da una strada che si dipanava dalla Zecca, iniziò ad ingrandirsi fino a raggiungere nel ‘500 le fattezze di un imponente con quattro torrioni, cinto da un secondo ordine di e torrette minori.

Laggiù in fondo alla discesa il mare, il porto, la Lanterna, Genova.

Bellezza…

mia città intera.
Geranio. Polveriera.
di ferro e aria,
mia lavagna, arenaria.
città pulita.
Brezza e luce in salita.
verticale,
vertigine, aria scale”


(Cit. da “Litania” di Giorgio Caproni)

Bellezza.

Foto di Leti Gagge.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.