A Capolungo

“Vicinissimo, sotto i nostri occhi, scavato a lungo andare dall’impeto del torrente che scorre sotto casa nostra, il povero piccolo porto di , che i Rocca hanno confiscato per abbellire il loro parco”.

Cit. storico francese (1798 – 1874).

Foto di Lino Cannizzaro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.