Gh’è ‘n pesciu palla

E au postu do Pesciu palla, a moea l’è vegnoua a galla…

Intu mezu du mä
Gh’è ‘n pesciu tundu
Che quandu u vedde ë brûtte
U va ‘nsciù fundu
Intu mezu du mä
Gh’è ‘n pesciu palla
Che quandu u vedde ë belle
U vegne a galla.

Traduzione in italiano dal genovese.
In mezzo al mare c’e un pesce tondo
che quando vede le brutte va sul fondo
in mezzo al mare c’è un
che quando vede le belle viene a galla

Cit. da (album Creuza de ma del 1984) di Fabrizio De Andre’.

In copertina: pesce luna al largo del mare di (SP). Foto di Mauro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.