… Quando il barchile…

Quando il progettato nel 1643 da Pietro Antonio e Ottavio Corradi venne scolpito dalla maestria di G. B. Orsolino, su incarico dei Protettori del che lo avrebbero collocato sul molo del Ponte Reale

quando la monumentale fontana di Piazza Colombo, dove era stata trasferita nel 1861, fungeva da abbeveratoio per gli animali dei tombarelli, ristorando muli, asini e cavalli.

Declassata, riconvertita – diremmo oggi- da nobile fontana di rappresentanza a popolare sorgente per le bestie.

2 pensieri riguardo “… Quando il barchile…”

  1. La fontana rende bella la piazza, la ravviva con il suo stile barocco. Mi piace molto e l’ho fotografata più di una volta.

  2. A Genova c’è questa curiosa mania di mettere le statue nei posti sbagliati. Ora io dico: in Piazza Colombo o metti la statua del nostro illustre concittadino, o una dedicata ai colombi.

Rispondi a Ninna Frigo Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.