… Quando dalla Rotonda…

"La Rotonda di Carignano".

Quando in fondo a Via Corsica Piazzale San Francesco d’Assisi, – così da sempre la chiamano gli abitanti del quartiere – ormai da tempo era sgombera dal monumento a Costanzo Ciano.

Non c’erano ancora né chioschi di bibite né automobili parcheggiate. Le aiuole erano spoglie e gli alberi ancora da crescere. Non c’erano nemmeno bambini che scorazzavano in bicicletta e bimbe che giocavano al pampano o che saltellavano con la corda. E mancavano persino quei ragazzacci, accovacciati su quelle panchine, fra i quali il sottoscritto, che correvano dalla mattina alla sera dietro ad un pallone di calcio. La vista era oggi come allora impareggiabile. In certe limpide e terse giornate si poteva spaziare dal Promontorio di Portofino a levante fino a Capo Mele a ponente… e davanti… laggiù in lontananza la Corsica.

 

2 pensieri riguardo “… Quando dalla Rotonda…”

  1. A fianco della Rotonda c è il Poggio della giovane Italia.
    Posto bellissimo e oggi assolutamente abbandonato.
    Sono luoghi pieni di ricordi
    Dalle batterie antiaeree
    All osservatorio marittimo
    Alla piccola casupola adiacente alla rotonda dove dicono trovo’ricovero napoleone poi officina meccanica e ora tristemente abbandonata.
    Curiosità con il busto marmoreo di ciano è stato realizzato il busto di papa Giovanni a san giacomo di Molassana

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.