Quando c’era il Littorio…

"Stadio Littorio nel 1927".

Quando a Cornigliano, al posto dell’odierna rimessa dei bus di Via S. Giovanni d’Acri, c’era il campo Littorio.

Lo stadio  concepito dalla gerarchia fascista nel 1927 per ospitare le antenate della Sampdoria,  Dominante e prima,  Corniglianese e Sampierdarenese poi…

quando gli spalti potevano ospitare fino a 15000 spettatori e il suo terreno di gioco teatro di ben 17 campionati professionistici (11 di serie A. 5 di B, 1 di C).

La struttura, parzialmente distrutta dai bombardamenti della seconda guerra mondiale, fu utilizzata per i primi tempi dalla neonata Sampdoria come campo di allenamento…

quando nel 1950 lo stadio era stato appena, l’anno successivo alla tragedia di Superga, intitolato , portiere ligure del Grande Torino scomparso in quella tragica occasione…

quando, ormai obsoleto nel 1958, il Littorio venne definitivamente demolito per far spazio al deposito dei mezzi del Comune.

Un commento su “Quando c’era il Littorio…”

  1. Mi ricordo il tram(litorina) che partendo da Piazza Terralba conduceva velocemente allo stadio ove giocava la Sampierdarenese (poi Liguria) in maglia bianca con fasce rosso e nere. Erano soprannominati “lupi”. Ricordo che i genoani per burlarli urlavano “lupi…beh…”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.