I monti a Genova…

“I monti a sono sempre stati senza alberi, ma la foresta c’era, era in mare, una foresta di alberi di navi dai tronchi dritti, abituati a reggere tutti i venti.
Tempi belli, a Genova il vento è sempre stata materia abbondante”.
Cit.
Con questa arguta descrizione inizia il prezioso volume fotografico “Saluti e baci” del celebre custode delle memorie genovesi.

Un commento su “I monti a Genova…”

  1. Lo seguivo sempre tanti anni fa,mi pare su Primo canale, era un uomo intelligente colto e piacevolissimo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *