Madonna della Misericordia in Via T. Reggio

All’angolo fra Via Tommaso Reggio e Scurreria la Vecchia si trova l’edicola barocca della del sec. XVII – XVIII. La statua di fattura posteriore è stata apposta per sostituire quella originale sparita.

La profonda nicchia è decorata con fiori, riccioli e tralci. Sotto la copertura in ardesia spiccano due teste di cherubini ed una piccola teca tonda, oggi vuota, che probabilmente proteggeva un rilievo marmoreo.

“Primo piano dell’Edicola”. Foto di Francesco Auteri.

Alla base campeggia un’epigrafe che si riferisce, per ignoto motivo, non alla Madonna bensì al Padre Santo (Francesco da Camporosso).

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.