La Madonna di Via Caffaro

All’angolo della salita di Via Caffaro, posta molto in alto rispetto al piano visivo, si trova l’edicola di fine ‘800 di .

Si tratta di un rilievo marmoreo rettangolare ormai completamente annerito da smog e fuliggine.

Alla base l’epigrafe di estrazione secentesca:

“Svb Tvvm Praesidivm”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.