“Genova canta il tuo canto”.

Sotto la torre orientale, ne le terrazze verdi ne la lavagna cinerea

Dilaga la piazza al mare che addensa le navi inesausto

Ride l’arcano palazzo rosso dal portico grande: Come le cataratte del Niagara Canta, ride, svaria ferrea la sinfonia feconda urgente al mare:

canta il tuo canto!

Cit. . (1885 – 1932) poeta.

Genova dal tetto di Palazzo Rosso. Foto di Leti Gagge.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.